I capelli crespi sono il mio dilemma !!! Per questo motivo ho deciso di metterci la faccia, mettendo una foto di me stessa.Io ho un capello mosso naturale ,che tendenzialmente tende ad essere crespo.

Lisci, ricci o mossi: spesso a fare la differenza non è la texture dei capelli, quanto piuttosto il loro stato di salute e come vengono trattati. Per risolvere il problema, molto spesso la chiave è capirne la causa. Nel caso dei capelli crespi si tratta di una sorta di paradosso: spesso succede che le lunghezze si increspino quando il clima è molto umido, ma è proprio la mancanza di umidità nella fibra dei capelli a farli increspare più facilmente. Quando viene a mancare l’idratazione, la parte più esterna del capello, la cuticola, si apre creando appunto un effetto disordinato tipico dei capelli crespi. Inutile dire che lo styling, il calore del phon, della piastra e del ferro arricciacapelli possono peggiorare la situazione se usati in maniera errata e senza le accortezze necessarie. Ma niente panico. I rimedi per i capelli crespi hanno tutti una soluzione: coadiuvare l’idratazione della fibra del capello in modo tale che la cuticola mantenga la giusta umidità all’interno del capello.

Capelli crespi,rimedi a tavola

Tra i rimedi contro i capelli crespi, il primo è quello di bere molta acqua e consumare frutta e verdura durante la giornata.L’ alimentazione influisce molto sulla salute dei capelli : cibi integrali, freschi,ricchi di vitamine, minerali, aminoacidi e antiossidanti danno vigore e lucentezza oltre a mantenere anche i capelli in salute e a evitare che diventino secchi e, quindi, anche crespi. Per evitare i capelli crespi, tuttavia, basta non fare una serie di errori che spesso compromettono il nostro styling.

Capelli crespi dopo la pioggia (questo è proprio il caso dei miei capelli!) Qualsiasi sia il tipo di capelli, è molto probabile che in presenza di pioggia e umidità i capelli tendono a diventare crespi e più voluminosi. In un ambiente umido (pensate durante le giornate di pioggia!), essendo disidratati, i capelli saranno portati ad assorbire l’umidità presente nell’aria facendo espandere le cuticole del capello e provocando il famoso effetto crespo; in un ambiente secco o in seguito ad un getto d’aria troppo caldo, i capelli risulteranno asciugati completamente, risultando troppo secchi e perdendo definizione, creando quelle nuvolette di capelli che sembrano arruffati e disordinati, come paglia!

Il primo passo che devi fare per risolvere il problema è idratarli in profondità usando prodotti nutrienti.

Ma  voi cosa fate per avere i capelli idratati? Cercate di nutrirli una volta a settimana con una maschera idratante?Devi scegliere trattamenti anticrespo che creino una barriera protettiva per fusti e cuticole.

Sottoporre la chioma a continui stress,tirare i capelli, continuare a passarci le mani e raccoglierli in modo troppo stretto li sottopone a stress, si sfibreranno e si rovineranno, l’effetto crespo sarà inevitabile

Quali sono i punti forti di una chioma sana e in forma? Brillantezza, forza e morbidezza. Non sempre, però, questi tre elementi coincidono e allora i capelli mandano segnali inequivocabili, reclamando un intervento extra. Quali sono? A cosa occorre prestare attenzione per capire come intervenire?

BRILLANTEZZA Così come per la pelle, anche per i capelli la luce è fondamentale: indice di buona salute e giovinezza. Quando questa viene a mancare e la chioma diventa stopposa e opaca, significa che insieme alla brillantezza ha perso soprattutto idratazione. Il colore, in primis, ne risente, perdendo forza e intensità. Anzi, il colore è probabilmente il primo segnale di cui tenere conto se risulta spento e opaco.

FORZA Ovvero, elasticità e punte non rovinate. Al contrario, se i capelli si spezzano facilmente, se ne trovate tanti sul pettine o sulla spazzola, se sono elettrici e ruvidi al tatto, allora significa che la vostra chioma è poco idratata.

MORBIDEZZA Non importa che siano lisci, ricci, mossi o addirittura crespi, i capelli sani sono anche morbidi al tatto e vitali. Sempre sottoposti a ogni tipo di stress, soprattutto atmosferico, da soli i capelli non riescono a mantenere l’ottimale stato di morbidezza perché sole, vento, smog o l’uso di prodotti aggressivi ne alterano la qualità. Se passate le mani tra la chioma e queste non incontrano ostacoli, allora non avete grossi problemi. Se, al contrario, si formano nodi e le dita si bloccano tra ciocche tra districare, allora meglio correre ai ripari.

La Beauty Routine 

Per agire in modo efficace contro l’effetto crespo, è necessario utilizzare prodotti specifici,  naturali e non ricorrere possibilmente a prodotti aggressivi.

Soprattutto nel caso di capelli ricci o mossi sarà fondamentale anche la fase di asciugatura e di styling per mantenere i capelli definiti, voluminosi e liberi dal crespo più a lungo.

Il lavaggio

Per prima cosa, i capelli crespi non devono essere lavati troppo frequentemente e utilizzando shampoo che vadano ad eliminare anche gli oli naturali dei capelli.

Togliendo i lubrificanti naturali non faremo altro che renderli più secchi e sfibrati, andando a peggiorare le cose! Sarebbe ideale lavare i capelli due volte alla settimana, facendo anche trattamenti e impacchi specifici, utilizzando maschere e balsami anti crespo, che abbiano un alto potere idratante e che li proteggano dall’umidità.

L’asciugatura

Una volta lavati e nutriti, prima di procedere con l’asciugatura è molto importante non frizionare i capelli nell’asciugamano, ma tamponarli solamente, andando ad eliminare l’acqua in eccesso con delicatezza.

Mi raccomando, non spazzolare i capelli con troppa forza, soprattutto da bagnati e preferite un pettine di legno a denti larghi per limitare al massimo rotture e per pettinarli in modo più agevole.

Sarebbe l’ideale anche evitare di utilizzare troppo spesso il phon e lasciare asciugare i capelli all’aria se è possibile, perché spesso è proprio il getto di aria troppo calda a causare l’effetto crespo,nel caso di capelli ricci e usate il diffusore, usare sempre il phon con aria tiepida e al minimo della sua velocità.

Lo stylyng

Quando scegliamo un prodotto per lo styling di capelli crespi, che sia una mousse, un siero o una crema,scegli  un elisir di bellezza per nutrire, proteggere, disciplinare e setificare i capelli, bisognerebbe optare per prodotti senza alcol, perché questo è vero che resta sui nostri capelli per pochissimo tempo, ma una volta evaporato, li rende ancora più secchi e crespi.

Se cercate un rimedio veloce, fatevi una treccia o una coda e lasciate i vostri capelli in questa pettinatura per qualche ora…una volta sciolte, i vostri capelli avranno uno styling naturale e definito!

La nostra filosofia

Se la nostra cute non è in salute, difficilmente i nostri capelli risulteranno lucidi e belli…per questo è molto importante prendersi cura del nostro cuoio capelluto prima ancora dei nostri capelli…perché una chioma splendente affonda le radici in una cute sana! Se vuoi provare un trattamento in grado di risolvere il problema del crespo, e dedicare ai tuoi capelli e ate stessa un’ora di relax, clicca qui sotto per prenotare la tua seduta di J’Experience e ricevere la nostra Beauty Box.

Clicca sull'immagine qui sotto
e vieni a provare J'EXPERIENCE
J'Experience
chiamaci ☎ »» 344 0259187

oppure

mandaci una e-mail ✉ »» jstyleparrucchieriweb@gmail.com
Visita le nostre Pagine Social:
Facebook
Instagram